fbpx
Brut Arione degustazione

Tell Me Wine… SPUMANTE BRUT delle CANTINE ARIONE

In questo articolo vi raccontiamo il BRUT ARIONE che abbiamo provato in diretta per voi.

Vino bianco spumante, secco. Il colore è giallo paglierino scarico, profumo è delicato di fiori di campo, sapore secco, gradevole e fresco con una spuma finissima e sinusoidale. Gradazione: 11 %

Le bollicine tipiche del Piemonte

L’azienda agricola Arione è costituita da due cantine situate a Castiglione Tinella (CN) e a Canelli (AT). Fu fondata da  Luigi Arione nei primi anni del ‘900 ed oggi è guidata dai fratelli Mauro e Luca Arione. Un secolo di vini e di significativi riconoscimenti, sia in Italia che all’estero, nati dalla dalla passione e dall’esperienza che si tramanda di padre in figlio, sempre valorizzando “le Terre dai panorami ammaglianti e incantevoli che fanno da cornice alla storia e alla tradizione della Famiglia Arione”.

La spumantizzazione – la caratteristica principale degli spumanti sono le bollicine. Ma per ottenerle ci sono esistono due lavorazioni ben precise:

  • Il metodo classico, la rifermentazione in bottiglia, seguito dall’affinamento sui lieviti (per maggiori info andate qui)
  • Il metodo Martinotti, in cui si usano le autoclavi e il travaso isobarico (per maggiori info andate qui).

L’ EXTRA DRY DI CANTINE DEL CERRO è prodotto con il secondo metodo, che ci permette di avere uno spumante più fresco e leggero, che esprime le caratteristiche tipiche delle uve di partenza.

Cuvéé (o taglio) indicare soprattutto la miscela di vini diversi per creare un equilibrio di sapori che possa esaltare al meglio le varie caratteristiche. Molto spesso visto con un’accezione negativa, come qualcosa che va a inficiare la purezza, di fatto è una delle pratiche più difficili, l’enologo deve selezionare attentamente le varietà e le quantità al fine di armonizzare al meglio i sapori. Una fase delicato in cui subentrano conoscenza ed esperienza per ottenere un prodotto superiore ai vini da cui si parte.
Pigiatura soffice senza diraspamento e fermentazione a basse temperature controllate.

Il vino è un’esperienza da condividere, quindi fateci sapere cosa pensate del BRUT ARIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi:

Leggi anche:

Seguici sui Social:

dove siamo:

Restiamo in contatto!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e gli eventi di Cantine del Cerro!

Articoli correlati: